Rodì Milici: segnalazione di Legambiente del Longano sullo stato della Torre del Kaid

- Cronaca, Cultura, Primo Piano, Segnalazioni

La Torre del Kaid, dichiarata nel 1999 bene storico ed architettonico, si trova nel Comune di Rodì Milici, in contrada Bernardello, e rappresenta una significativa testimonianza della presenza  di “Cube “, ossia di cappelle paleocristiane nella Valle del Patrì. Porta la data del 19 gennaio 2019 la segnalazione di Legambiente del Longano rivolta al Sindaco di Rodì Milici, alla Soprintendenza BB.CC.AA. di Messina e al Procuratore della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto sullo stato di incuria della Torre. Già nel 2016 e nel 2017 la sezione barcellonese di Legambiente aveva provveduto ad allertare gli enti preposti alla salvaguardia dei beni artistici e naturalistici del territorio, con particolare riferimento alla Torre, ottenendo solo un lieve interessamento da parte della Soprintendenza di Messina nel 2016.  Oggi sembra che la struttura sia soggetta a sollecitazioni da parte di un albero di fico che sta crescendo al suo interno. Nella segnalazione, che porta la data del 19 gennaio 2019, si fa riferimento ad ulteriori crolli che si sarebbero verificati nella parte est e nord-ovest e ad una crepa che starebbero minando la stabilità del bene. Si sollecita infine la tempestiva messa in sicurezza e salvaguardia dei resti  della struttura architettonica, testimonianza storica di un certo rilievo.