Terme Vigliatore, lascia il commissario Sajeva: è stato nominato al comune di Adrano

- Provincia

E’ arrivata la conferma ufficiale del trasferimento del commissario straordinario di Terme Vigliatore, Angelo Sajeva, che andrà a ricoprire lo stesso incarico nel comune di Adrano. La nomina presso il comune etneo è stata firmata con il decreto del presidente della Regione, Nello Musumeci.

Sajeva lascia Terme Vigliatore dopo oltre quattro mesi dalla sfiducia al sindaco Domenico Munafò, nel giorno in cui viene confermato lo slittamento delle elezioni comunali in autunno, nella data compresa tra il 15 settembre e il 17 ottobre. Queste le riflessioni del dottore Sajeva, che oggi ha salutato il personale del Comune di Terme Vigliatore: “Ritengo doveroso ringraziare tutti i dipendenti comunali per il supporto ricevuto, tale da consentire di raggiungere, anche se in poco tempo, significativi risultati. Un saluto anche ai cittadini, che mi hanno sin dall’inizio trasmesso ospitalità e affetto. E anche ai giornalisti che hanno sempre mostrato molto interesse per le attività commissariali“.

Si attende adesso la nomina di un nuovo commissario, il secondo che andrà a coprire il periodo di transizione tra il voto di sfiducia del dicembre scorso e la nuova tornata elettorale, che come prevedibile in piena pandemia è stata rinviata in autunno. Saranno così almeno 9 i mesi di commissariamento per il comune di Terme Vigliatore, che si preparare a scegliere il nuovo sindaco chiamato da affrontare le tante emergenze del territorio.

 

 

 

FLACCOMIO GIF