Comuni Fioriti: la giuria dopo Terme Vigliatore prosegue il tour in Sicilia

- Provincia

Sette ore di visita per le vie di Terme Vigliatore da parte della Giuria Nazionale Comuni Fioriti per valutare il rispetto del protocollo di adesione al progetto nazionale, che ha visto il comune termale tra i primi sostenitori. L’esame è iniziato nel palazzo municipale, poi meticoloso esame visivo del centro urbano compreso il passaggio dall’eco-isola e nei cimiteri e nei parchi. E’ emersa in questa fase una triste sentenza ventilata dai giudici professionisti esperti arboricoltori e forestali per il grande pino simbolo del paese da tempo compromesso per via di una profonda ferita nel tronco.

Numerose sono state le domande dei giurati sui punti previsti dal nuovo Marchio di qualità per l’ambiente di vita Comuni Fioriti, ossia verde urbano, sostenibilità ambientale, risparmio energetico. Il Sindaco Domenico Munafò ha risposto supportato da documentazione cartacea e fotografica poi consegnata, insieme ad una mappatura delle principali aree a verde e fiorite, la presenza di alberature monumentali, i metodi di gestione del patrimonio verde, l’elenco delle specie floricole prevalentemente utilizzate, i sistemi irrigui e nutrizionali, i metodi di controllo delle infestanti. Sul piano della sensibilizzazione e coivolgimento dei cittadini sono state ricordate le iniziative sempre attive di “Adotta un’aiuola”, “Regala un albero al Tuo Paese”, balconi fioriti organizzato dalla Pro Loco, la sfilata Flower Parade, l’ordinanza unica in Italia di limitazione velocità per salvare un viale di piante fiorite. Apprezzati i cartelli d’ingresso che invitano a rallentare e apprezzare fioriture e parchi verdi.

Presente all’incontro anche la Segretaria Comunale Dott.ssa  Vitetta, l’Assessore Annalisa Imbesi, L’Assessore Santo Buglisi e l’Assessore Domenico Genovese. Quest’ultimo, documenti alla mano, ha fornito i dati sulla raccolta e metodi della raccolta differenziata, l’avvio da pochi giorni di una bonifica straordinaria e mai avvenuta negli ultimi anni di tanti micro accumuli in zone extraurbane, sotto i ponti e lungo l’asse autostradale. L’avvio della campagna “no plastica” promossa dall’associazione Cinque/Sei, le iniziative a sostegno dei diversamente abili promosse dall’associazione Vivere a Colori, quelle sociali a sfondo ambientale promosse da La Zagara e ADS Cliclistica Terme a seguire sono state elencate proprio tutte le associazioni presenti sul territorio termense.

Presenti in sala i ragazzi del Servizio Civile Universale che hanno interagito con la commissione esponendo le numerose iniziative che in alcuni casi hanno coinvolto anche i ragazzi dello sprar. Per loro ha preso la parola Mariangela Sabato che ha consegnato il materiale fotografico relativo alla carta dei servizi habitat, eco-natura, eco-ambiente la recente Flower Dinner ossia una cena fiorita che ha registrato particolare successo. Nel pomeriggio sul lungomare Marchesana è stato Angelo Valenti ha descrivere l’iniziativa dei massi dipinti con soggetti identificativi della sicilianità, accompagnato ovviamente dai ragazzi artisti che li hanno realizzati.

La giuria era composta dalla Dott.ssa Gabriele Schetter originaria di Monaco di Baviera, Agronomo Forestale e Arboricoltore ETT (European Tree Technician) esperta componente per l’Italia nella Giuria Europea di “Entente Florale Europe”, poi il Dott. Enrico Leva Agronomo e Arboricoltore e  il Dott. Federico Giuntoli Biologo. Con loro Il Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi della Provincia di Messina. In alcuni momenti della giornata è stato presente ma non con funzione di giuria anche Michele Isgrò Vice Presidente Nazionale del Circuito Comuni Fioriti d’Italia

La visita si è conclusa con lo scambio di gagliardetti e la donazione del libro su Terme Vigliatore, fuori programma l’incontro molto gradito con il Prof. Natalino Cutrupia che forte delle sue conoscenze ha spaziato sulla ricchezza dell’avi fauna e dei geo-siti presenti nel comprensorio tirrenico ed in Sicilia

La giuria oggi è a Santo Stefano di Camastra e poi proseguirà il tour siciliano a Geraci Siculo, Petralia Soprana, Gangi.  Il meeting con eventuale premiazione è previsto l’8,9 e 10 novembre nel Comune di Pomaretto in Provincia di Torino.