La Nuova Igea Virtus lavora sullo staff, prima di definire le scelte di mercato con il tecnico Francesco Di Gaetano

- Calcio, Notizie sportive, Attualità

La Nuova Igea Virtus, in attesa definire le strategia per costruire la rosa da affidare al tecnico riconfermato Francesco Di Gaetano, continua a lavorare sullo staff che affiancherà l’allenatore giallorosso nell’arco della prossima stagione.

Sono così arrivate le conferme del preparatore atletico Omar Baeli e del preparatore del portieri Vincenzo Pirelli, che hanno lavorato con il mister dal suo arrivo a Barcellona nell’ottobre 2023 e sono stati protagonisti anche loro della risalita della squadra in classifica fino alla meritata salvezza.

Vincenzo Pirelli, campano di nascita, ma barcellonese d’adozione, ha un passato con maglia della Nuova Igea negli anni ’90 ed ha ricoperto in diverse occasioni il ruolo di preparatore dei portieri. “Sono a Barcellona da tanti anni – ha dichiarato Vincenzo Pirelli – e sono felice di poter proseguire il lavoro iniziato l’anno scorso con il mister Di Gaetano e con tutto lo staff. Le promesse lasciano il tempo che trovato in questo momento, ma quello che posso assicurare che daremo il massimo per migliorarci e per regalare tante altre soddisfazioni alle città di Barcellona”.

Omar Baeli, professore di educazione fisica e chinesiologo, è stato inserito nell’organigramma giallorosso dopo l’arrivo di mister Di Gaetano nell’ottobre 2023 ed era reduce dall’esperienza di due anni all’Acr Messina. “Sono contento – ha dichiarato Omar Baeli – di esser stato riconfermato per la nuova stagione nello staff della Nuova Igea Virtus. Ringrazio per la fiducia accordatami la società e il mister e sono pronto a proseguire il lavoro iniziato nello scorso campionato. L’obiettivo è quello di continuare a raccoglierne i frutti del lavoro svolto e di migliorare la tenuta atletica della squadra durante la stagione”.

In settimana è previsto un incontro tra l’allenatore Francesco Di Gaetano ed il direttore sportivo Angelo Sorace, per definire le prime scelte di mercato e la scelta organizzative per l’avvio della preparazione. Sarà inoltre completato lo staff tecnico con ulteriori figure, che insieme al mister, lavoreranno in sinergia per regalare altre soddisfazioni ai supporter giallorossi.

Dopo la conclusione dei playoff, vinti dal Siracusa, si attendono le decisioni in merito ad eventuali ripescaggi in serie C. La graduatoria vede gli aretusei con buone possibilità di ottenere d’ufficio il salto di categoria. Il Siracusa è infatti preceduto solo del progetto del Milan U23, che segue la linea già avviata da Juventus ed Atalanta.

.
.