Barcellona, chiusi gli inceneritori regionali: rifiuti speciali accatastati nell’area esterna dell’ospedale

- Cronaca, In evidenza

La chiusura temporanea degli inceneritori regionali, dove le ASP siciliane smaltiscono i rifiuti speciali prodotti presso le strutture ospedaliere del territorio, ha creato uno sgradevole disservizio anche presso il Covid hospital di Barcellona Pozzo di Gotto. La ditta incaricata dello smaltimento per alcune settimane non ha infatti potuto prelevare i contenitori con i rifiuti ospedalieri, perchè non era possibile conferire negli inceneritori rimasti chiusi probabilmente per una periodica manutenzione. Il materiale è stato così accatastato in un’area esterna, vicino al Pronto soccorso, e in alcune stanze interno non utilizzate per l’assistenza ai pazienti.

Stamattina, dopo le numerose sollecitazioni da parte della direzione sanitaria del presidio, la ditta ha provveduto a caricare una prima parte dei contenitori e mercoledì, secondo quanto assicurato dall’impresa, saranno smaltiti tutti i rifiuti speciali pericolosi.

 

 

 

FLACCOMIO GIF