Barcellona, attivato il servizio “Spazio protetto” per gli incontri fra figli e genitori separati

- Politica

L’assessorato comunale ai servizi sociali, guidata dall’assessore Roberto Molino. ha avviato il servizio Sociale Professionale e Spazio Protetto.
L’intervento è stato realizzato grazie al Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la messa ìn sicurezza delle periferie, finanziato con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 29/05/2017.
Il servizio avrà la durata di due anni ed è stato aggiudicato alla Cooperativa Sociale Genesi, con sede legale in Roma, per un importo pari ad € 303.349,03 oltre IVA. Il personale sarà costituito da 5 assistenti sociali e un esperto in progettazione. La sede operativa, sita in Via Benedetto Croce, sarà utilizzata anche per gli incontri ”protetti” al fine di riavvicinare, in modalità vigilata, genitori e figli allontanati da condizioni di separazione non consensuale.

 

 

 

FLACCOMIO GIF