Falcone, eletto il primo consiglio comunale dei bambini

- Provincia

Si è conclusa la prima fase del progetto “A scuola di democrazia”, con l’elezione avvenuta giorno 27 novembre, del Sindaco e del Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze dei plessi di Falcone e Belvedere. Ad ottenere la fascia di primo cittadino baby del centro tirrenico, con uno scarto di soli 4 voti, è stato Carmelo Catalfamo, candidato sindaco della lista n. 2 “Cittadini del presente e del futuro”, che ha riportato 50 voti, seguito da Manuel Bucolo, della lista n. 1 “ La scuola e il territorio per crescere insieme”, i cui voti sono stati 46. Buono anche il risultato riportato dalla lista n. 3 “Il futuro è nelle nostre mani, capeggiata da Sharon Proto, alla quale sono andate 29 preferenze.

I 7 consiglieri di maggioranza eletti sono stati: Santi Mancuso (29 voti), Maria Stella Gullo (17 voti), Filippo Lo Presti (11 preferenze), Ludovica Cambria (8 voti), Giorgia Murdaca (7 preferenze), Alessandra Chiofalo (7 voti), Nicol Picciolo (5 voti). Ricopriranno il ruolo di consiglieri di minoranza il capogruppo Manuel Bucolo, Giuseppe Parisi eletto consigliere con 19 voti e Giorgia Di Mario, i cui voti sono stati 21.

La competizione è stata vissuta con lo spirito della partecipazione, del confronto e del rispetto reciproci. Grande emozione si è vissuta tra alunni, amministrazione e comunità educante nel momento dell’insediamento, preceduto da atto formale di convocazione del Consiglio comunale, notificato dal messo ai singoli consiglieri. Una gremita aula consiliare il 4 dicembre ha accolto il baby consiglio, che si è riunito accanto agli amministratori del palazzo comunale per la prima sessione di insediamento. Visibilmente emozionati e consapevoli della responsabilità che stavano assumendo, i ragazzi hanno pronunciato la formula di giuramento, guidati dal vice presidente del Consiglio, signor. Salvatore Giuffrè, dal primo cittadino Ing. Carmelo Paratore e dalla segretaria comunale verbalizzante Dott.ssa Angela Ricca.

Con votazione a scrutinio segreto, sono state eletti il presidente ed il vice presidente del Consiglio comunale. Con vero spirito democratico e partecipativo i giovani consiglieri hanno affidato il compito di guidare le attività del consiglio al candidato di minoranza Manuel Bucolo e di ricoprire la carica di vicepresidenza all’altro consigliere di minoranza Giuseppe Parisi. Dopo il momento solenne del giuramento del Sindaco dei ragazzi e delle ragazze, ha preso la parola il neo sindaco dei bambini, Carmelo Catalfamo, che con tono pacato ha pronunciato il suo discorso di insediamento, ringraziando gli elettori che lo hanno scelto. Ciascun consigliere ha poi ringraziato l’elettorato per il sostegno accordatogli. E’ stata poi consegnata la fascia tricolore da parte del sindaco Paratore, che, con fare paterno, ha investito Carmelo Catalfamo dell’incarico, conferendo al momento una certa sacralità. Nella fase successiva è prevista la costituzione della compagine amministrativa al completo, con la nomina degli assessori e della Giunta Comunale. I ragazzi si cimenteranno nella gestione operativa del consiglio, addentrandosi nei meccanismi della conduzione del civico consesso baby. “Abbiamo concluso – afferma la dirigente Enrica Marano – la prima fase di un percorso di crescita, che ha visto come protagonisti indiscussi gli alunni ed una forte collaborazione tra scuola e territorio. L’obiettivo è la costituzione di un’idea di politica intesa come servizio alla comunità, ispirata ai valori democratici di uguaglianza e legalità, considerando che “ciò che si lascerà alle spalle non è quello che è inciso sui monumenti di pietra, ma ciò che abbiamo intessuto nella vita degli altri” (Pericle)”.

 

 

 

 

FLACCOMIO GIF