Igea Virtus, il presidente Grillo pronto a lasciare la squadra ai barcellonesi

- Calcio, Sport, In evidenza

La ferma presa di posizione dei tifosi dell’Igea Virtus con un duro manifesto con cui chiedono che alla guida della squadra possa tornare un gruppo barcellonese, ha provacato la prima reazione dell’attuale dirigenza.

Il presidente Filippo Grillo, sentito telefonicamente, ha confermato la decisione di passare la mano, dando la precedenza assoluta alla proposte in arrivo da Barcellona. “L’Igea Virtus – afferma Grillo – è patrimonio della città del Longano e non abbiamo intenzione di cederla a chi vuole trasferire la squadra altrove. La prima scelta resta quella di favorire le proposte in arrivo da Barcellona. Al momento non si è fatto avanti nessuno con proposte concrete, ma smentisco assolutamente le cifre circolate sulla nostra richiesta per passare la mano. Se dovesse arrivare una proposta da imprenditori barcellonesi basterebbero anche 30 mila euro per definire l’operazione, a parziale indennizzo della spese sostenute in questa stagione”. Diversa sarebbe la valutazione per una proposta che dovesse portare al trasferimento del titolo in un altro Comune.

Resta da capire adesso se a Barcellona, unendo le forze si possa programmare un futuro meno nebulo per la gloriosa Igea Virtus, che dopo un anno da dimenticare dovrà ripartire dall’Eccellenza.