Barcellona, avviati al Valli i percorsi accoglienza di latino e greco per i nuovi iscritti a.s.2024/25

- Attualità

Tra giugno e luglio si sta svolgendo al liceo “Valli” di Barcellona, diretto dalla prof.ssa Ester Elide Lemmo, il “Progetto Accoglienza”, ormai reiterato da alcuni anni con successo, che vede coinvolti i neoiscritti al Liceo Classico per l’a. s. 2024/2025.

Il secondo collaboratore del dirigente scolastico, prof.ssa Isabella Di Santo, le docenti Antonella Malizia e Anna Russo, su invito personalizzato recapitato a ciascun alunno neoiscritto, il 28 Giugno 2024, hanno incontrato nell’aula magna dell’istituto i genitori e gli stessi allievi (omaggiati, all’arrivo, del libro del prof. Franco Lanzellotti “Il nostro amato Valli”) per presentare l’iniziativa ed accogliere proposte e suggerimenti che potessero venire dall’utenza.

Il Progetto Accoglienza è della durata di 10 ore per 5 giorni consecutivi nella prima settimana di luglio ed ha già visto 3 incontri antimeridiani (curati dalla prof.ssa di Lettere Antonella Malizia) durante i quali, divertendosi ed assumendo il ruolo di protagonisti (attraverso cruciverba, giochi a squadra, letture in classe di tematiche di vita quotidiana, video), i ragazzi hanno potuto tastare, entusiasmandosi, quanto la nostra lingua ed il nostro modo di vivere di oggi siano retaggio della lingua e del modus vivendi degli antichi Greci e Romani.

Nessuna lezione tradizionale o “compiti per casa”: tutto si è svolto in aula con gli allievi “attori” in prima persona (gradualmente si sono anche curati l’approccio e la manualità con l’alfabeto greco, nei quali i ragazzi si sono rivelati bravissimi) secondo il motto oraziano del docere delectando e del miscere utile dulci, insegnare divertendo ed unendo l’utile al dilettevole.

.
.
.