24liveSchool: “A caccia di libri”, il Contest dell’I. C. Capuana per #ioleggoperché2023

- Attualità, 24live School
SIGMA-MARILU-1 24liveSchool: “A caccia di libri”, il Contest dell’I. C. Capuana per #ioleggoperché2023
Main sponsor di 24live School

Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo “L. Capuana” di Barcellona Pozzo di Gotto diretto dalla Dott.ssa Carmela Pino ha aderito al progetto #IOLEGGOPERCHE’, l’iniziativa nazionale di promozione dei libri e della lettura, che dona libri alle biblioteche scolastiche, organizzata dall’Associazione Italiana Editori e sostenuta dal Ministero della Cultura in collaborazione con il Ministero dell’istruzione e del Merito.

Grazie a questo progetto dal 4 al 12 novembre è possibile per noi alunni, per le nostre famiglie e per chiunque lo volesse acquistare libri da donare alle biblioteche dei nostri plessi, presso le librerie gemellate con la nostra scuola, la libreria MONDADORI BOOKSTORE di via Umberto I, 229 e L’INCANTASTORIE di via Garibaldi 38.

Nella giornata di giovedì 9 novembre alcune classi del plesso Verga sono state protagoniste di un’attività di promozione del progetto. Infatti indossando delle magliette con il logo della manifestazione sono state ospitate dalla libreria MONDADORI BOOKSTORE dove hanno avuto modo di acquistare dei testi da donare alla nostra scuola e di realizzare uno spot che promuovesse la donazione di libri. 

Inoltre anche quest’anno il nostro Istituto ha partecipato al Contest collegato all’iniziativa. Il tema di quest’anno è “Diventare grandi con i libri”. Partendo dallo slogan “Un libro ti aiuta a diventare grande senza farti dimenticare di essere di essere stato un bambino” la nostra scuola ha organizzato una sfida all’ultimo libro che ha coinvolto noi alunni. La prima tappa del Contest si è svolta nella giornata di mercoledì 8 novembre presso la scuola secondaria “A. Martino” di Rodì Milici e ha avuto la sua conclusione venerdì 10 novembre presso la sede della scuola secondaria di primo grado “G. Verga”.

 La competizione ha visto protagoniste tutte le classi che hanno gareggiato divise in piccoli gruppi, guidate dalla libraia Simona Ruvolo della libreria L’INCANTASTORIE. Così attraverso tre indizi forniti dalla libraia gli alunni hanno dovuto confrontarsi in una gara coinvolgente e stimolante alla scoperta di storie senza tempo.

 Siamo stati molto felici di aver partecipato a questo Contest perché ci ha dato l’opportunità divertendoci di imparare cose nuove e soprattutto di capire che leggere stimola la nostra creatività e ci aiuta anche a crescere non solo come studenti ma soprattutto come persone.

Giulia MAZZEO

Classe 3^C “G. Verga” – I. C. Capuana

.
.
.