I ragazzi dell’IC Terme Vigliatore raccontano l’emergenza con un disegno

- Provincia

Gli alunni della Primaria dell’Ic Terme Vigliatore, come molti loro coetanei, sono alle prese con la didattica a distanza, in un’età molto delicata per la loro formazione scolastica.

In questo percorso sono seguiti dai loro insegnanti, che si stanno impegnando al massimo per garantire lo svolgimento del programma. Nell’emergenza Coronavirus gli alunni, coordinati dai docenti su iniziativa del prof. Gaetano Mercadante, hanno realizzato un disegno per raccontare le loro sensazioni. I lavori sono stati eseguiti insieme ai collegamenti in video, che quotidianamente svolgono dai 6 anni in su. Con l’impegno di tutti si stanno superando anche le comprensibili difficoltà nell’affrontare questa fase, in cui l’istituto di Terme Vigliatore, come tutti gli altri comprensivi del territorio, non ha lesinato energie fisiche e mentali per garantire il giusto supporto agli alunni ed alle loro famiglie, senza lasciare indietro nessuno.

“Agli studenti in situazione di disagio – sottolinea la dirigente Enrica Marano – stiamo fornendo i tablet in comodato d’uso affinchè nessuno venga lasciato solo. Agli studenti privi di connessione a Internet, grazie a degli accordi con i sindaci dei tre comuni (Terme Vigliatore, Falcone e Oliveri), le tre amministrazioni stanno offrendo sim e postazioni wireless  per la connessione a Internet. La segreteria sta lavorando a ritmi di 12 ore al giorno per evadere tutte le svariate richieste dei genitori e dei docenti. Abbiamo anche attivato un numero dedicato per rispondere alle richieste dell’utenza in questa fase emergenziale. Lo staff tecnologico formato dal professore Nello Gangemi, dalla professoressa Letizia Isgrò e dalla docente Francesca Materia, supportano costantemente i docenti nell’utilizzo delle piattaforme e per la risoluzione di migliaia di difficoltà tecnologiche che giornalmente incontrano i docenti”.

 

 

 

 

FLACCOMIO GIF