L’On. Ella Bucolo in visita presso le Case Circondariali della provincia

- Politica

L’On. Ella Bucolo, esponente di Fratelli d’Italia, ha effettuato una visita informale presso la casa circondariale “Vittorio Madia” di Barcellona Pozzo di Gotto, incontrando la direttrice la dott.ssa Romima Taiani, per conoscere meglio la realtà dell’istituto e l’organizzazione interna. Al termine della visita, la deputata si è dimostrata soddisfatta per il clima di cordialità e di collaborazione riscontrato, promettendo di lavorare in sinergia nell’interesse della struttura e di chi ci lavora.

L’On. Bucolo ha inoltre fatto visita anche nella casa Circondariale di Gazzi a Messina, in cui ha riscontrato delle carenze di organico riguardante la Polizia Penitenziaria, il personale amministrativo e l’area educativa-trattamentale. “Quello che più mi ha colpito è la vetustà di una struttura, realizzata negli anni ’50, che seppur manutenzionata, tradisce tutti i suoi anni, e cosa che ormai non si può più sottovalutare, che un istituto di pena così importante sia localizzato in pieno centro città. Pertanto ritengo sia giunto il momento che ministero e governo si attivino per dare a Messina una nuova casa Circondariale”.

Al carcere della Città dello Stretto, la deputata di Fratelli d’Italia ha riscontrato la piena disponibilità della dott.ssa Angela Sciavicco, direttrice dell’Istituto; durante l’ispezione è stata accompagnata dal Coordinatore Regionale del Sinappe Rosario Mario Di Prima, dal delegato dello stesso sindacato Stefania Danca e dal dirigente nazionale del Sippe affiliato al Sinappe Antonio Solano. La deputata ha invece lodato il modo in cui l’istituto è gestivo e organizzato dalla direzione e da tutti i lavoratori, assicurando il proprio impegno per risolvere in tempi brevi alcune delicate problematiche, quali la carenza di personale. L’obiettivo deve essere la piena collaborazione dei colleghi della deputazione nazionale per la costruzione di un nuovo edificio.