Sconfitta amara per Barcellona contro un Brindisi più determinato

- Basket, Sport

La Sigma Barcellona perde il secondo scontro diretto casalingo in quindici giorni e perde il contatto della vetta, momentaneamente occupata da Pistoia. La squadra di Cesare Pancotto, ancora troppo nervosa, ha sbagliato troppo dal campo e della lunetta con un Brindisi ispirato da Hunter e determinato a conquistare un successo prezioso per il morale e per la classifica.

I giallorossi hanno ritrovato Lukauskis, oltre al contributo di sostanza delle cosiddetto seconde linee, mentre le delusioni sono arrivate da un Green troppo nervoso, che ha anche contestato Pancotto dopo un cambio, e un Dordei ancora l’ombra del giocatori ammirato con la maglia di Udine. Adesso per Barcellona non resta che concentrarsi sulla sfida contro Reggio Emilia, fermata dalla neve con il rinvio della gara di Veroli, nella consapevolezza che un’altra sconfitta l’allontanerebbe ancora dalle posizioni di vertice.