Amministrative 2020, designati gli assessori della coalizione di centrodestra

- Elezioni Amministrative 2020, Politica, In evidenza

Con la presentazione delle prime liste del centrodestra sono stati svelati i nomi degli assessori designati dalla coalizione che fa riferimento al candidato del centrodestra Pinuccio Calabrò.

Si tratta di Santino Calderone, esponente della lista civica Alleanza per Barcellona Pozzo di Gotto, già candidato a sindaco nelle elezioni del 2012 ed assessore comunale con la giunta Nania. Con Calderone ci sono Roberto Molino, già sindaco della città del Longano all’inizio degli anni ’90, Giuseppe Benvegna, già assessore comunale nella giunta Nania ed indicato dall’area del centrodestra vicina alle posizione di Diventerà Bellissima, anche nel suo ruolo di componente della segreteria dell’on. Pino Galluzzo, e Natale Munafò, portavoce della Lega a Barcellona, che per pochi mesi ha ricoperto il ruolo di assessore all’inizio del mandato della giunta Materia.

Si attende adesso la presentazione delle liste del centrosinistra, che sostengono la candidatura di Antonio Mamì, per conoscere i primi quattro assessori designati. Nei suoi primi interventi elettorali, Mamì ha già preannunciato la volontà di indicare tutta la squadra di assessori prima del voto del 4 e 5 ottobre.

Giuseppe Sottile per Vox Italia ha già indicato gli assessori designati nella conferenza stampa di presentazione, tra cui il sociologo Diego Fusaro, insieme a Mario Pietro Coppolino, Maria Grazia Accetta, Antonino Torre, Carmela Grazia Trovato, Candeloro Trovato e Andrea Il Grande.

 

 

 

 

FLACCOMIO GIF