L’Igea 1946 rinvia la festa: troppe limitazioni per i tifosi. L’Acquedolci ad un passo dall’Eccellenza

- Calcio, Sport

L’Igea 1946, alla luce delle notevoli restrizioni anticovid 19 imposte dalle autorità di controllo e considerato che il ridotto numero di tifosi che potrebbero accedere sugli spalti, ha comunicato il rinvio della festa promozione con i tifosi programmato per sabato 27 giugno alle 17.30

Preferiamo attendere ancora un po’ peri il festoso saluto tra calciatori e supporterse sperando che si allentino le maglie restrittive delle norme anticovid19 – dice il presidente Stefano Barresi – in modo da poter coinvolgere in un ideale abbraccio la nostra tifoseria. La promozione in Eccellenza merita un evento ampiamente condiviso con la nostra gente, ma solo quando sarà possibile farlo in piena sicurezza nel rispetto delle norme governative”.

Dal consiglio federale siciliano arriva la ratifica della promozione in Eccellenza delle prime classificate nel torneo di Promozione, a cui si aggiungeranno le due seconde con il miglior coefficiente punti, tra partite giocate e punti ottenuti al momento dell’interruzione. Nello specifico secondo un primo riscontro dovrebbero essere Acquedolci e Dolce Onorio Folgore ad ottenere il pass per l’Eccellenza, con i 58 e 54 punti conseguiti nelle 24 gare disputate. La ratifica in questo caso arriverà dopo una verifica da parte del comitato siciliano, che sarà suffragato da un successivo comunicato stampa.