Calcio: stop ai dilettanti, attesa per i criteri di promozioni e retrocessioni

- Calcio, Attualità, Sport

Il consiglio federale della Figc ha deciso il blocco definito del tornei di calcio dilettantistici, dalla serie D alla Terza categoria. C’è attesa adesso per conoscere i criteri con cui saranno assegnate le promozioni e le retrocessioni alla fine della stagione più strana del calcio italiano.

L’attesa tocca da vicino anche due squadre barcellonesi. L’Igea 1946, prima in classifica nel torneo di Promozione alla fine dell’ultima giornata disputata, e la Nuova Azzurra, capolista nel suo girone di Prima categoria, attendono l’esito delle riunione che si susseguiranno nei prossimi giorni, fino a quella del consiglio regionale di venerdì 22 maggio, che darà il responso definitiva. L’orientamento più probabile resta quella di assegnare la promozione alla prima classificata, individuando poi un criterio equo per gli eventuali ripescaggi. Non è difficile infatti prevedere un’estate calda per tante società che dovranno fronteggiare le difficoltà economica, con una contrazione delle sponsorizzazioni, e che potrebbero rinunciare all’iscrizione nei tornei della stagione 2020/2021.