Il calcio barcellonese in lutto per la morte di Andrea Torre ex dirigente giallorosso

- Calcio, Attualità, Sport, In evidenza

Una notizia ferale e per molti inattesa ha colpito il mondo del calcio barcellonese e l’intera comunità della città del Longano.

All’alba di oggi è morto infatti l’ex vice presidente dell’Igea Virtus Andrea Torre, 58 anni, per le conseguenze di un malore che lo aveva colpito la settimana scorsa. Noto imprenditore del settore della lavorazione del vetro, Torre ha sempre coltivato la passione per il calcio. Tifosissimo dell’Inter, ha abbracciato la causa del calcio barcellonese, prima come dirigente della Nuova Igea, con cui ha conquistato la promozione in Eccellenza, e poi come vice presidente dell’Igea Virtus, dove ha dato il suo prezioso contribuito per riportare il calcio barcellonese in serie D.

La sua passione per il calcio barcellonese non è mai venuta meno, anche adesso che seguiva le sorti dell’Igea da spettatore interessato. Sempre presente al D’Alcontres, lascia un vuoto incolmabile in coloro che lo hanno conosciuto, compreso l’autore di questo articolo. “Ci mancheranno i suoi interventi pertinenti e le sue battute, così come gli sfottò che ci scambiavamo per le nostre passioni contrapposte tra juventini ed interisti. Rivolgo a titolo personale ed a nome della redazione di 24live il mio abbraccio ed esprimo vicinanza ai familiari, alla moglie Vera Recupero ed ai figli Santino e Sara”.

I FUNERALI SI TERRANNO DOMANI 19 MAGGIO ALLE 16:30 NELLA CHIESA DI FATIMA