I libri di Patrizia Zangla alla Fiera del libro di Como

- Cultura

La Fiera del Libro di Como espone fino all’8 settembre tra i tanti testi provenienti da tutti Italia anche i volumi della scrittrice Patrizia Zangla.

Giunta alla sua 67° Edizione, la Fiera ha un ampio spazio espositivo e prevede ospiti di rilievo, incontri con gli autori, presentazioni e vendita dei libri, ininterrottamente dalla mattina fino a sera. Organizzata dalla Associazione Manifestazioni Librarie e dagli Editori del Lago di Como, in collaborazione con Confesercenti e Università Popolare, dal Comune di Como col patrocinio e il contributo di Fondazione Cariplo.

La storica è presente con il saggio sul fascismo e la Resistenza «1943-1945, l’Italia in camicia nera», con l’intenso dialogo, commevente ed a tratti ironico, di una madre col figlio diciottenne «A un figlio, amoroso giglio» – e con il saggio sulla lotta armata e il terrorismo negli anni di piombo «I Neri e i Rossi, le trame segrete», che hanno ricevuto premi da qualificate giurie nazionali e internazionali e sono acquisiti da molte Università degli Stati Uniti, del Canada,  dell’Europa e italiane.