Quattro arresti tra Messina e il comprensorio santagatese

- Cronaca, Provincia, Ultime Notizie

I Carabinieri della Stazione di Longi hanno arrestato ieri notte, in flagranza di reato, un bracciante agricolo di 41 anni, responsabile di atti persecutori e minacce.

I militari sono intervenuti a seguito della denuncia di una cittadina rumena di 32 anni, che da un paio di mesi aveva interrotto una relazione sentimentale che la legava al 41enne prevenuto. Da quel momento, lo stalker si era reso protagonista di reiterate minacce nei confronti della vittima, che all’ennesimo atto intimidatorio ha contattato la Caserma dei Carabinieri, facendo scattare il loro immediato intervento.

Ieri pomeriggio i militari della Stazione dei Carabinieri di Bordonaro hanno arrestato per furto aggravato due uomini, Giovanni Chillè e Matteo Panarello, già noti alle forze dell’ordine, sorpresi mentre trasportavano su un’auto, priva di copertura assicurativa, oltre un centinaio di mattonelle in ceramica rubate da un cantiere edile di Messina Sud.

Sempre ieri, i Carabinieri della Stazione di Mirto (Me) hanno arrestato un 37enne pregiudicato di Sant’Agata di Militello, Antonino Rifici, per evasione dagli arresti domiciliari.

 

 

 

.
.
.