Massimo Bartolini alla Biennale di Venezia, la sua opera nella collezione del Museo Epicentro

- Cultura, Attualità

Soddisfatto il Maestro Nino Abbate per l’artista Massimo Bartolini (Cecina, 1962) che oggi è presente alla sessantesima edizione della Biennale di Venezia e la cui opera su mattonella si trova nella collezione del Museo Epicentro.

Bartolini è l’unico artista italiano invitato a rappresentare il Padiglione Italia alla 60 Biennale Internazionale d’arte di Venezia, che si inaugura il 20 aprile 2024.

Il progetto espositivo per il Padiglione Italia. Promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. A cura di Luca Cerizza, ha il suo nucleo centrale in una grande installazione sonora e ambientale dell’artista Massimo Bartolini, In un’attenta relazione con il contesto espositivo, Due qui / To Hear propone un itinerario attraverso tutti gli spazi del Padiglione Italia, incluso il giardino di pertinenza, in cui l’alternarsi di vuoti e pieni, di movimenti e soste, conducono a incontri inaspettati con opere e installazioni di natura sonora e performativa. “La creazione dell’artista Massimo Bartolini per il Padiglione Italia, dichiara il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano – forte anche dei contributi di diverse espressioni creative provenienti da molteplici discipline artistiche, costituirà un momento importante nel contesto della sessantesima Esposizione Internazionale d’Arte della Fondazione La Biennale di Venezia, mettendo in dialogo forme espressive proprie della nostra identità nazionale con manifestazioni e simboli che sono propri alle tradizioni di numerose culture, nella ricerca di una radice comune da cui tutto si genera. La pratica dell’ascolto, che contraddistinguerà l’installazione Due qui / To Hear, stimolerà il pubblico all’introspezione che predispone al ritrovamento di sé, presupposto ineludibile per accogliere l’altro: il giusto viatico a una Biennale che rinnoverà per Venezia il ruolo di capitale mondiale dell’arte contemporanea”.

Chi vuole conoscere dal vivo l’opera di Massimo Bartolini, può visitare il Museo Epicentro dove si trova esposta in permanenza la sua mattonella d’arte a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina.