Merì, costituita l’azienda speciale “Multiservice Merì” per la gestione della nuova Farmacia rurale comunale

- Provincia, In evidenza

E’ stato sottoscritto oggi davanti ad un notaio l’atto costitutivo, insieme allo statuto, della nuova azienda speciale “Multiservice Merì”, che dovrà garantire la gestione del servizio di Farmacia rurale del Comune di Merì.

Alla sottoscrizione dell’atto costitutivo erano presenti il sindaco Filippo Bonansinga, l’assessore agli affari generali Carmelo Arcoraci, il revisore dei conti Mario Fazio e l’amministratore unico della società l’ing. Michele Trimboli, insieme al Presidente di AssoFarm Sicilia Fabio Sciuto. Il documento è stato firmato dal primo cittadino, dall’amministratore unico e dal revisore dei conti.

24LIVE-EVIDENZA-farmacia-comunale-meri-2-1024x576 Merì, costituita l'azienda speciale "Multiservice Merì" per la gestione della nuova Farmacia rurale comunale

“Si sta quindi portando a compimento – afferma il sindaco Filippo Bonansinga – un lungo iter amministrativo che doterà il nostro paese di un servizio essenziale per tutti i cittadini, che potranno usufruire finalmente di una attività che migliora il diritto alla salute di tutti noi. Esprimo quindi la grande mia soddisfazione per la realizzazione di un punto essenziale del nostro progetto amministrativo, nella convinzione che il Comune si arricchisce di un ulteriore servizio di primario interesse, a servizio di tutti i cittadini. Formulo i migliori auguri di buon lavoro ai professionisti scelti con attenzione e scrupolo e li ringrazio per l’impegno assunto. Ringrazio il Dottor Fabio Sciuto, Presidente di AssoFarm Sicilia, insieme a tutto lo staff del Centro Studi, per averci sostenuto nella realizzazione della Azienda Speciale Multiservizi Merì. Un sentito ringraziamento va a tutti i nostri Consiglieri di Maggioranza che anche in questo frangente hanno operato per il bene comune del paese, contribuendo in maniera decisiva alla realizzazione di questa importantissima opera”.

“Siamo arrivati ad un passaggio decisivo – afferma l’assessore Carmelo Arcoraci – per l’apertura della farmacia rurale di Merì, dopo un iter lungo e travagliato, che ha visto il provvedimento passare più volte dal consiglio comunale. La firma sull’atto costitutivo rappresenta uno degli obiettivi prioritari e rappresenta un passo importante per la prossima apertura della farmacia. A breve procederemo ad affidare il servizio per la fornitura del arredamento e nel frattempo l’amministratore unico della società potrà mettere in atto tutti i provvedimenti necessari per una pronta apertura del servizio di farmacia. Auguro un buon lavoro all’ingegnere Michele Trimboli, convinto che le sue competenze possono portare ad un risultato eccellente per fornire finalmente un servizio ai cittadini di Merì che da tempo aspettavano la riapertura di una farmacia nel territorio comunale”.

.
.