Milazzo: in carcere per tentata estorsione

- Cronaca, Attualità

Il Pubblico Ministero della Procura di Barcellona P.G., Dott.ssa Veronica De Toni, ha emesso decreto di fermo nei confronti di un giovane di 24 anni, A.A., per tentata estorsione. Il giovane si trova adesso presso il carcere di Barcellona P.G. per fatti che si sarebbero verificati lo scorso giovedì 19 gennaio.

In particolare, ha aggredito un’assistente sociale coordinatrice della Cooperativa Sociale “Utopia” di Milazzo, con frasi aggressive e brandendo il piede di un letto in legno e metallo. Il ragazzo ha minacciato di colpire le pareti di vetro, sferrando pugni al plexiglass di una casetta di legno e mandandolo in frantumi. Inoltre, afferrando un rastrello e cercando di colpire la donna e altri ospiti della struttura, ha compiuto atti idonei diretti in modo non equivoco a costringere l’assistente sociale a consegnarle 200 euro e una bicicletta.

L’intervento della Polizia del Commissariato di Polizia di Stato di Milazzo ha, di fatto, impedito che si arrivasse a conseguenze peggiori.

Il ragazzo è difeso dall’Avv. Giuseppe Ciminata e l’udienza dinanzi al G.I.P. del Tribunale di Barcellona P.G. si terrà domani.