Oggi a Barcellona, la presentazione del libro “La libertà ha le ali”, di e con Beppe Battaglia

- Provincia, Cultura, Attualità, Provincia

Il Collettivo Malerba in collaborazione con l’associazione Yairaiha Onlus presentano: “La libertà ha le ali. Storia del Social Flight One il primo aereo costruito in carcere” di e con Beppe Battaglia.

La storia del primo aereo costruito in carcere dall’ingegno di un gruppo di reclusi e un maestro artigiano. Il Social Flight One (primo volo sociale) è stato realizzato nell’ambito del progetto ‘Le ali della libertà’ dalla rete di Mediterraneo Sociale e della Caritas di Avellino, e finanziato con il fondo lotta alla droga della Regione Campania. Il progetto, avviato nell’Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento delle Tossicodipendenze di Lauro (AV) nel 2005, su stimolo di Beppe Battaglia, con il lavoro del maestro falegname Aurelio e dei detenuti Giovanni, Ciro e Angelo, ha avuto una tappa importante nel 2015, quando l’aereo è stato esposto all’EXPO di Milano. Il prestigioso biposto ultraleggero in legno con doppi comandi, pensato anche per consentire voli sociali gratuiti per persone con disabilità gravi, è, nelle intenzioni, soltanto il primo di una flotta aerea destinata, come “bene comune”, alle più svariate funzioni sociali: servizi di ricognizione ambientale, usi turistici e di diporto, in base a quanto l’immaginario collettivo saprà attribuirgli.

Yairaiha O.N.L.U.S. è un’associazione senza scopo di lucro nata a Cosenza il 29 Marzo 2006. Si occupa della tutela dei diritti umani, in particolare di quelli delle persone private della libertà personale.
http://www.yairaiha.org/

Malerba nasce dall’esigenza di mettere in discussione l’attuale funzionamento della società attraverso la sperimentazione di nuove forme di organizzazione sociale e politica a partire dal territorio che viviamo, la Valle del Mela, e dal presupposto che gli abitanti devono essere parte attiva nei processi decisionali che li riguardano.

L’appuntamento è per oggi, a partire dalle ore 16.00 presso il Parco Urbano Maggiore La Rosa. L’incontro con l’autore sarà moderato da Gianmarco Codraro ed è previsto l’intervento della vice-presidente dell’associazione Yairaiha Giusy Torre.