Novara di Sicilia, il sindaco Bertolami denuncia le ingerenze del parroco delle frazioni nelle ultime elezioni comunali

- Attualità, Provincia, In evidenza

Sembra una storia simile a quella raccontata da Giovannino Guareschi tra Don Camillo e Peppone, ma i contorni sono ben diversi rispetto alle vicende descritte nei film.

A Novara di Sicilia, il neo rieletto sindaco Gino Bertolami ha infatti presentato una formale denuncia alla locale stazione dei Carabinieri nei confronti del parroco delle frazioni di San Marco, San Basilio e Badiavecchia. Secondo quanto riferito dal primo cittadino, sostenuto nella sua denuncia dalle testimonianze di alcuni suoi concittadini, il parroco avrebbe distribuito per le case delle tre frazioni un volantino con cui denigrava l’operato del sindaco, che ha guidato il paese negli ultimi dieci anni.

“Ho ricevuto la notizia di questa ingerenza nella campagna elettorale – afferma Bertolami – da alcuni mesi e mi sono attivato presso la Curia per chiedere un provvedimento nei confronti del parroco. Non avendo ottenuto riscontro, adesso ho deciso di rendere pubblica la vicenda, denunciando i fatti ai carabinieri, che avvieranno gli opportuni accertamenti in merito a questa incresciosa vicenda”.