Cirelli è il nuovo centravanti della Nuova Igea Virtus. Ferrara: “Ci ha convinto la sua voglia di vestire questa maglia”

- Notizie sportive, Calcio, In evidenza

La Nuova Igea Virtus ha individuato il suo centravanti per la prossima stagione. Sarà infatti Alberto Cirelli, napoletano classe 1997, il terminale offensivo dell’undici allenato da Pasquale Ferrara. Si tratta di un classico uomo d’area, con importanti esperienze alle spalle in serie D ed Eccellenza con l’Arzanese, con il Pianura, con il Casoria, che ha però una grande duttilità tattica.

“Abbiamo seguito Alberto Cirelli da tanto tempo – afferma il tecnico Pasquale Ferrara – e dopo un’attenta riflessione con il direttore sportivo Benedetto Bottari abbiamo rotto gli indugi e definito l’accordo. Oltre alle sue qualità tecniche, confermate dai tecnici che lo hanno allenato, ci ha convinto la grande voglia nel voler vestire la maglia giallorossa e la capacità di sapersi mettere anche a servizio della squadra. Per lui è la prima esperienza in Sicilia ed ha una grande determinazione nel voler dimostrare il suo indubbio potenziale”.

Cirelli ha iniziato la scorsa stagione nelle fila del Sorrento in D per poi finirla in Eccellenza nel Real Forio. Cirelli si presenta così: “SOno un attaccante centrale, preferisco giocare da solo in avanti o in coppia con un’altra punta. Il modulo che prediligo è il 4-2-3-1. Il mio piede forte è il destro, ma ho fatto tanti goal anche con il sinistro. Approdo a Barcellona con tanta voglia di far bene in una piazza prestigiosa. La fiducia del mister e del DS Bottari è stata determinante per la mia scelta, e poi desideravo cambiare aria e misurarmi in una nuova realtà”. In giallorosso Cirelli ritroverà un vecchio amico, Amedeo Vincenzi: “ci conosciamo bene fuori dal campo, pur non avendo mai giocato insieme”.