Nella “Giornata Mondiale del Rifugiato”, i centri per l’accoglienza di Barcellona e Milazzo insieme su un campo di calcetto

- Attualità

In occasione della “Giornata Mondiale del Rifugiato” del 20 Giugno 2022, il SAI (ex Sprar) di Barcellona P.G, con la Referente del progetto Dott.ssa Claudia Raimondo, in collaborazione con il SAI di Milazzo con la Referente Dott.ssa Lucrezia Meo, hanno dato vita ad un evento sportivo che ha visto come protagonisti i beneficiari dei centri di accoglienza. L’iniziativa, che si è tenuta presso il centro polifunzionale di Caracocci, è stata realizzata anche grazie alla Cooperativa Badia Grande.

L’obiettivo è stato quello di ricordare il diritto del rifugiato a mettersi in salvo da situazioni di conflitto, guerre, persecuzioni, ma anche il dovere del paese ospitante di accogliere tutti coloro che si trovano in situazioni svantaggiate.

I ragazzi hanno giocato un amichevole di calcio indossando le maglie con i colori dell’Ucraina per lanciare un messaggio di solidarietà al popolo ucraino contro la guerra. In rappresentanza del Comune di Barcellona PG ha presenziato all’evento l’assessore Tommaso Pino e l’Associazione Penelope, mentre per il Comune di Milazzo il Dottor Filippo Santoro, gli Assessori Impellizzeri e Nicosia e la comunità alloggio di “Veronica Briguglio”.

La loro presenza ha messo in rilievo l’ impegno e l’attenzione sul tema dell’ accoglienza e l’integrazione socio- culturale degli immigrati. “Lo spirito della giornata – ha dichiarato l’assessore Tommaso PINO del Comune di Barcellona P.G. – è stato quello di creare un momento di convivialità e confronto in sinergia con gli organi competenti del territorio che interagiscono nel processo di sostegno e integrazione”.

Gli organizzato dell’evento hanno ringraziato per la collaborazione anche Giovanni D’Angelo, che ha messo gratuitamente a disposizione la struttura di “Caracocci”, la Planet Print di Nastasi (Giammoro) e il bar DOP, per aver offerto un rinfresco per tutti i partecipanti all’evento.

?????????????????????????????????????????????