L’Amministrazione al lavoro con la Pro Loco Manganaro per i 100 anni dalla nascita di Bartolo Cattafi

- Cultura, Attualità

L’amministrazione comunale di Barcellona, in sinergia con la Pro Loco Manganaro, sta lavorando dal novembre scorso per organizzare la celebrazione dell’anniversario del centenario della nascita del poeta barcellonese Bartolo Cattafi.

Si sono già tenuti alcuni incontri preliminari tra l’assessore alla Cultura Viviana Dottore ed i delegati della Pro Loco Manganaro, il prof. Gino Trapani e il critico d’arte Andrea Italiano, per avviare una programmazione che preveda l’organizzazione per il 2022, non solo di una nuova edizione del premio Cattafi, ma anche di una serie di manifestazioni nella quale sarà coinvolta la stessa Pro Loco, presieduta attualmente dalla professoressa Flaviana Gullì. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pinuccio Calabrò, ha inoltre avviato una interlocuzione con l’assessorato regionale alla Cultura per dare un maggiore risalto all’importante anniversario. La Regione, come ribadito in un recente incontro tra l’assessore Alberto Samonà e lo stesso Andrea Italiano, ha espresso la volontà di sostenere il progetto anche attraverso la costituzione di un comitato tecnico per coinvolgere negli eventi, e soprattutto nel premio Cattafi, alcune personalità di spicco nel mondo della cultura regionale e nazionale.

“Il nostro impegno per ricordare degnamente la figura del poeta Bartolo Cattafi – afferma l’assessore Dottore – non ha certo bisogno di appelli ed è iniziato subito dopo il nostro insediamento a Palazzo Longano. Abbiamo avviato un proficuo confronto con la Pro Loco Manganaro, che da sempre è impegnata per mantenere viva la memoria di Bartolo Cattafi ed è stata coinvolta in passato nell’organizzazione delle precedenti edizioni del premio”.

 

 

 

FLACCOMIO GIF