Calcio Eccellenza: il nuovo format soddisfa la dirigenza dell’Igea 1946

- Calcio, Notizie sportive, Attualità

L’annuncio ufficiale della ripartenza del campionato di Eccellenza è stato accolto con entusiasmo della dirigenza e dall’intero staff dell’Igea 1946. La società in questi mesi di stop ha lavorato per garantire la competitività alla compagine affidata al tecnico Beppe Furnari, con arrivi di qualità ed esperienza come Isgrò, Mondello e Dall’Oglio e le conferme di gran parte della rosa che aveva affrontato le prime sei giornate del torneo. “Siamo felici di tornare in campo – afferma il presidente Stefano Barresi – e soddisfatti per il format scelto dal Comitato regionale per chiudere questa tormentata stagione. Ci sarà l’opportunità per tutte le squadra di puntare all’obiettivo della promozione e noi ci giocheremo le nostre carte fino alle fine”.

La settima giornata, quella della ripartenza, si disputerà la prima domenica dopo Pasqua, l’11 aprile, e vedrà i giallorossi impegnati in casa contro il Palazzolo. L’obiettivo dei ragazzi di mister Furnari sarà quello di risalire la classifica, che sarà completata con la disputa dei due recuperi della gara della sesta giornata non disputate Santa Croce – Carlentini Calcio e Siracusa – Atletico Catania. Nelle prime sei giornate, l’Igea 1946 ha raccolto nove punti, frutto delle vittorie esterne contro Atletico Catania e Acicatena e del successo interno contro la Virtus Ispica. Altrettante sono state le sconfitte, due al D’Alcontres contro Siracusa ed Enna ed una in trasferta sul campo dell’attuale capolista Giarre. Questo è il calendario della 7^ giornata prevista per l’11 aprile 2021:

Atletico Catania – AciCatena Calcio 1973
Aci S. Antonio Calcio – Real Siracusa Belvedere
Acquedolci – Santa Croce
Carlentini Calcio – Mascalucia San Pio X
Ragusa Calcio – Giarre 1946
Siracusa – Jonica F. C.
Virtus Ispica 2020 – Enna Calcio
Igea 1946 – Sport Club Palazzolo

La classifica attuale vede i giallorossi appaiati alla Jonica ed al Santa Croce (che deve recuperare una partita) al settimo posto. L’obiettivo alla portata dell’Igea è chiaramente quello di risalire la classifica ed entrare nella Poule A, per poi giocarsi tutte le carte nel successivo quadrangolare e nella fase ad eliminazione diretta, da giocarsi in campo neutro. E’ chiaro che senza la paura della retrocessione potrebbero cambiare gli equilibri del torneo, con alcune compagini che senza l’ambizione di puntare alla promozione, potrebbero decidere di abbattere i costi, disputando le ultime giornate con tanti giovani in campo. Sarà quindi fondamentale rendere al massimo negli scontri diretti tra le formazioni che invece proveranno a lottare per la serie D. La squadra, in attesa delle indicazioni sugli termine per iniziare gli allenamenti collettivi, sta effettuando i test fisici ed atletici individuali come accade ad inizio stagione, prima del raduno precampionato.

SquadrePGVNPGFGSDRMI
Giarre 1946156501165113
Aci S. Antonio Calcio1364119451
Acquedolci1264028620
Carlentini Calcio*105311981-1
Siracusa*1053119541
Enna Calcio106312660-2
Jonica F. C.96231761-3
Santa Croce*953028710
Igea 19469630358-3-3
Virtus Ispica 202076213761-5
Real Siracusa Belvedere7621356-1-5
Atletico Catania*6520346-2-5
Ragusa Calcio56123811-3-7
Sport Club Palazzolo4611417-6-8
AciCatena Calcio 197336105512-7-9
Mascalucia San Pio X2602459-4-10
* con una partita in meno

 

 

 

FLACCOMIO GIF