Barcellona, 16 positivi al Covid-19 in una casa di riposo: 15 ospiti ed un operatore

- Cronaca, In evidenza

I risultati sui tamponi molecolari hanno confermato il sospetto di un focolaio in una casa di riposo della città del Longano. L’Usca Barcellona ha confermato la positività di 16 persone, di cui 15 ospiti e un operatore. Come già preannunciato dal sindaco Pinuccio Calabrò, la stessa Usca ha attivato tutti i protocolli previsti in questi casi, con il tracciamento di tutti coloro che sono entrati in contatti con la struttura.

Il totale giornaliero dei positivi a Barcellona sale a 18 con due nuovi contagi riscontrati, di cui uno già in isolamento domiciliare in quanto contatto di persona già contagiata. Tra i circa 250 tamponi rapidi effettuati al Palalberti a studenti e personale scolastico, che oggi hanno coinvolto gli Istituti Comprensivi Balotta (152) e Capuana (92), è emerso un solo caso di positività che riguarda un insegnante, per la quale è adesso previsto il tampone molecolare necessario a confermare il riscontro a quello rapido.

Sul fronte dei negativi al Coronavirus si registrano cinque guarigioni e non si sono novità per la situazione dei ricoveri ospedalieri (4).

“Colgo l’occasione – afferma il primo cittadino – per ricordare a tutti che da domani la Sicilia sarà zona arancione. Ragion per cui scatteranno controlli più stringenti e fioccheranno le multe nel caso in cui dovessero essere rilevate violazioni delle regole anti contagio. Raccomando a tutti la massima prudenza”.

Il dato complessivo degli attuali positivi sale a 144, secondo i dati forniti dall’Usca Barcellona e diffusi dalla pagina Facebook del sindaco Pinuccio Calabrò. A partire dal 9 ottobre, sono stati 523 i positivi a Barcellona, con 376 guarigioni e purtroppo 3 decessi.

 

 

 

FLACCOMIO GIF