Barcellona, la piena dei torrenti lascia sulla spiaggia anche vecchi elettrodomestici

- Attualità

Le mareggiate dei giorni scorsi hanno lasciato una scenario preoccupante sulle spiagge della costa tirrenica. A Barcellona sono ben visibili anche alcuni elettrodomestici arrugginiti, insieme a materiale di ogni genere, con un altro rischio di inquinamento.

Il Movimento Città Aperta con una nota si è fatta portavoce delle tante segnalazioni dei barcellonesi pubblicate sui social: “Sono gravi le condizioni in cui versa la spiaggia dell’intero tratto di costa ricadente nel territorio del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto. La battigia risulta ricoperta, per chilometri, da plastica, elettrodomestici e rifiuti di ogni genere che si sono accumulati trasportati dall’acqua dei torrenti a seguito delle piogge degli ultimi giorni. Ci troviamo di fronte ad un vero disastro ambientale cui si può ancora porre, almeno in parte, rimedio con un intervento immediato da parte del Comune per la rimozione dei detriti e dell’immondizia che, altrimenti, con le prossime mareggiate si disperderanno in mare e su tratti di costa più estesi, causando danni ancora più rilevanti per l’ecosistema. Il Movimento Città aperta chiede che il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto si attivi immediatamente, adottando tutte le iniziative necessarie di sua competenza. Chiede, inoltre, che venga istituito un tavolo tecnico con tutti gli enti interessati al fine di provvedere alla bonifica degli alvei dei torrenti del comprensorio e della discarica scoperta sul terreno demaniale della frazione di Bastione del Comune di Milazzo già da diversi mesi, senza che ancora siano stati messi in atto interventi risolutivi”.

Il grave rischio ambientale è stato segnalato anche da un lettore di 24live con un foto molto eloquente.

 

 

 

FLACCOMIO GIF