La consigliera Ilenia Torre chiede intervento per il cimitero

- Attualità

Il problema della carenza loculi nel cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto è al centro di un’interrogazione presentata dalla consigliera comunale Ilenia Torre. La consegna dei lavori dell’ampliamento nella zona a monte dell’area cimiteriale è atteso nel corso del 2021, ma la Torre chiede chiarezza sulla gestione degli spazi ancora disponibili.

La mancanza di spazi nel nostro Cimitero – afferma la Torre – rischia di aggravarsi ulteriormente se non si procede, con tempestività, ad effettuare una programmazione mirata, finalizzata ad ottimizzare gli spazi edificabili. In data odierna ho depositato un’interrogazione con la quale chiedo quali siano gli intendimenti dell’Amministrazione per fornire risposte concrete ai tanti concittadini che chiedono – giustamente – una degna sepoltura per i loro cari che spesso rimangono nella saletta mortuaria per mesi o collocati in loculi “in prestito” per anni. Peraltro, non può sottovalutarsi che l’emergenza epidemiologica impone all’Amministrazione di dover essere preparata per eventuali protocolli da applicare per casi di morte da Covid. Al momento due dei sei posti riservati a questa ulteriore emergenza sono stati, purtroppo, occupati. Considerato che ci sono lotti che non risultano utilizzati, nell’ottica della programmazione Amministrativa è bene attivarsi sin da ora per dar corso a procedure ad evidenza pubblica che consentano la creazione di nuovi spazi all’interno di quei lotti. Se si agisce per tempo si riesce ad evitare di dover agire – come spesso accade –  con procedure di somma urgenza o con procedure ristrette e si può dar corso, invece, a procedure di più ampio respiro”.

 

 

 

FLACCOMIO GIF