Barcellona, elette le cariche nelle commissioni consiliari: la maggioranza “pigliatutto”

- Attualità, Politica

Sono state elette cariche interne alle tre commissioni consiliari permanenti, che si sono formalmente costituite stamattina.

La maggioranza non ha lasciato nulla ai gruppi di opposizione, così come accaduto anche nel precedente mandato. Presidenti e vice presidenti sono infatti espressione dei gruppi che sostengono l’amministrazione Calabrò.

Nella prima commissione Affari generali il presidente eletto con sette voti sugli otto disponibili è l’avvocato Carmelo Pino, espressione del gruppo Azzurri, che sarà affiancato da Giampiero La Rosa (Diventerà Bellissima) nel ruolo di vice presidente, con il voto unanime di tutti i componenti.

La seconda commissione Cultura, Sport ed Urbanistica sarà presieduta dal consigliere Sebastiano Miano, eletto nella lista di Fratelli d’Italia, ma passato poi al gruppo misto. Miano è stato scelto all’unanimità con sette preferenze su sette. La vice presidente è invece Fabiana Bartolotta, espressione del gruppo Azzurri. che ha ottenuto cinque voti, a fronte dei due per la consigliera d’opposizione Raffaella Campo.

Più combattuta è stata la scelta per il presidente della terza commissione, incarico assegnato all’ex presidente del consiglio Giuseppe Abbate del gruppo Prima il territorio, lista civica della Lega di Salvini. Abbate ha ottenuto cinque preferenza contro le tre per il candidato a sindaco del centrosinistra Antonio Mamì. Il vice presidente della commissione è Gianfranco Benenati, che ha ottenuto sette preferenze su otto (un voto per Molino).

 

 

 

FLACCOMIO GIF