Barcellona, abbandono dei rifiuti: nuovi controlli e sanzioni

- Attualità, In evidenza

Riprendono le attività di controllo del Corpo di Polizia Municipale di Barcellona Pozzo di Gotto per contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti pericolosi e non, in prossimità dei siti maggiormente a rischio all’interno delle aree e strade della città.

All’esito dei sopralluoghi, oggi, sono state multate altre tre persone per avere abbandonato i loro rifiuti. Il monitoraggio ha riguardato la Via Giorgio Amendola, il Mercato Ortofrutticolo di Nasari, Santa Venera, Via Kennedy, Via Salvatore Cattafi, Santa Venera alta, Via Camarda, Via Immacolata, Via Sebastiano Crinò e tutta la zona artigianale. Tra ieri e oggi sono complessivamente sei le sanzioni elevate dal Corpo di Polizia Municipale nell’ambito dei controlli capillari disposti dall’Amministrazione Comunale. Controlli che proseguiranno nei prossimi giorni, su tutto il territorio, con particolare attenzione alle periferie. 

“Si ricorda che “gli sporcaccioni” – si legge nella nota del sindaco Pinuccio Calabrò – saranno sanzionati con multe dai 600 euro a salire, con la possibilità di valutare l’ipotesi di procedere a eventuali denunce penali.”

L’Amministrazione Comunale ha inoltre chiesto una interlocuzione con l’azienda Dusty per la rimodulazione del contratto e la possibilità di migliorare l’aspetto finanziario con una raccolta differenziata puntuale.

 

 

 

FLACCOMIO GIF