Covid-19, record di contagi in Sicilia: un morto a Messina, residente ad Oliveri

- Cronaca, In evidenza

Il bollettino del 18 settembre sulla diffusione del Coronavirus registra in Sicilia il record di nuovi positivi in un giorno. Sono 179 nelle ultime 24 ore i tamponi positivi, nove in più del precedente picco registrato il 26 marzo scorso in piena pandemia. Al dato così elevato corrisponde anche il record di tamponi esitati, 6325 in un giorno.

Nel bilancio odierno pesano i 21 positivi ospiti nella Missione di Biagio Conte a Palermo e 37 immigrati presenti negli hot spot siciliani.

Al momento sono 179 le persone ricoverate in ospedale, 15 in terapia intensiva e 1.963 in isolamento domiciliare. E’ stata riscontrata una vittima con un totale che nell’isola sale a 296 dall’inizio dell’emergenza Covid-19: si tratta dell’uomo di 70 anni, residente ad Oliveri, già affetto da problemi cardiaci che dal luglio soccorso era ricoverato al Policlinico di Messina, nel padiglione destinato ai malati Covid.

Gli attuali positivi nell’Isola salgono a 2.157, mentre in totali sono stati 5.748 i casi registrati in Sicilia, con 3.295 guariti. Su scala provinciale i positivi sono 70 a Palermo, 31 a Trapani, 29 a Siracusa, 19 a Ragusa, 15 a Catania, 6 ad Agrigento, 4 a Messina, 3 a Enna e 2 a Caltanissetta.

Il dato nazionale registra un netto aumento con 1.907 nuovi casi, rilevati su 99.839 tamponi. Dall’inizio della pandemia sono stati 294.932 i contagi, con un totale di decessi pari a 35.668.

 

 

 

FLACCOMIO GIF