Discarica di Mazzarrà, sindaco di Furnari: “Chiediamo tempestivi interventi e provvedimenti”

- Attualità, Provincia

Il Sindaco del Comune di Furnari ha indetto una conferenza stampa domani alle ore 11:00 presso Palazzo Marziani, dopo la notizia di un bando di gara indetto dalla “SRR Messina Provincia” riguardante la progettazione di un polo impiantistico per riprendere il trattamento di rifiuti nell’area dell’ex discarica di contrada Zuppà, che per troppo tempo ha devastato un ampio territorio.

Qualche mese fa, il sindaco Maurizio Crimi aveva espresso il suo disappunto circa le intenzioni del comune di Mazzarrà Sant’Andrea e della società in liquidazione TirrenoAmbiente Spa di mettere in funzione gli impianti per il trattamento del percolato e per lo sfruttamento del biogas dell’area.

“Il Comune di Mazzarrà Sant’Andrea – si legge nella nota – promotore dell’iniziativa, anziché occuparsi della messa in sicurezza della discarica per la quale la Regione ha messo a disposizione le somme necessarie, dimostra come sia rimasto totalmente sordo al grido di allarme che più volte la comunità furnarese e i paesi limitrofi hanno lanciato sui rischi ambientali e di salute pubblica inevitabili conseguenze di quello che è stato definito il capitolo due della discarica.”

Durante la conferenza, l’Amministrazione di Furnari renderà note le iniziative poste in essere presso gli Uffici della Regione Sicilia, la Prefettura di Messina, la Procura della Repubblica di Barcellona P.G. e la Commissione Antimafia regionale circa la questione dei rifiuti, la tutela ambientale di un territorio martoriato per anni ed il primario diritto alla salute dei cittadini.

 

 

 

 

FLACCOMIO GIF