Sant’Agata di Militello è un focolaio Covid, 14 i contagi: il sindaco Mancuso annuncia da domani misure restrittive

- Provincia

Il sindaco di Sant’Agata di Militello, Bruno Mancuso, annuncia per domani l’emissione di un’ordinanza con nuove misure restrittive, in sinergia con le autorità sanitaria. La decisione è arrivata dopo la conferma che altre sette persone sono risultate positive al Covid 19, con un totale di 14 contagi nel centro nebroideo. Si tratta di familiari o comunque congiunti tra loro dei ragazzi santagatesi già positivi al ritorno della gita a Malta.

Come riferito dello stesso primo cittadino tutti i positivi sono asintomatici e sono in buone condizioni di salute. “Domattina – conferma Mancuso – sarà predisposta un’ordinanza sindacale, di concerto con le autorità sanitarie e in base al quadro normativo in vigore, che prevederà alcune ulteriori misure di sicurezza e limitazioni da osservare nell’ambito del territorio comunale”.

Il focolaio innescato dalla gita a Malta di un gruppo di ragazzi del comprensorio nebroideo ha toccato anche altri comuni della zona, come Acquedolci e Capo d’Orlando. I serrati controlli attivati dall’amministrazione comunale hanno permesso comunque fino ad oggi di circoscrivere il contagio a persone collegati ai componenti della comitiva, che hanno fatto la scelta sbagliata di andare in vacanza in una zona ad altro rischio come Malta.

 

 

 

 

FLACCOMIO GIF