Il Pd di Messina riparte da Barcellona, prima direzione provinciale per il neo segretario Bartolotta

- Politica

Si è svolta a Barcellona Pozzo di Gotto la prima riunione della segretaria provinciale del Partito Democratico dopo l’insediamento del neo segretario Nino Bartolotta.  

L’impegno per la nuova segreteria è la riorganizzazione del partito in città e in provincia, la condivisione delle scelte e dell’indirizzo politico e la vicinanza ai gruppi dirigenti locali impegnati nella prossima campagna elettorale. “La direzione provinciale – si legge in una nota – si impegnerà a fianco dei candidati di Barcellona e Milazzo e di tutti gli altri candidati dei comuni minori contribuendo alla costruzione di alleanze il più possibile inclusive, nel centrosinistra, per un campo di forze e movimenti che puntino allo sviluppo socio-economico del territorio, delle attività produttive e delle fasce più deboli della comunità”.

Nella sua relazione il segretario Bartolotta, con a fianco il presidente dell’assemblea provinciale del partito Antonio Saitta e il coordinatore del circolo di Barcellona Antonino Novelli, ha comunicato che tutto il partito si impegna “a creare le condizioni per riproporre a livello locale e provinciale l’intesa tra le forze politiche alla base della coalizione di governo nazionale; in questa direzione abbiamo già avviato la opportuna interlocuzione con i rispettivi rappresentanti provinciali”. “Puntiamo a creare – continua Bartolotta – un PD rinnovato e unito, nel rispetto delle diverse sensibilità che al suo interno lo animano e che rappresentano il fulcro di un partito plurale ma non per questo esentato dall’importanza di raggiungere una sintesi e una proposta politica chiara, concreta, incisiva”.

Al dibattito sono intervenuti il candidato unitario per il centrosinistra a Barcellona Antonio Mamì, il coordinatore locale Nino Novelli, il deputato Pietro Navarra e l’ex deputato all’Ars Filippo Panarello. Sono stati istituiti quindi i gruppi di lavoro per la costituzione dell’Assemblea degli amministratori locali e dei sindaci e della Conferenza permanente delle donne. Il primo coordinato da Maria Teresa Parisi (assessore di Gualtieri Sicaminò) è composto da Claudio Cardile (Presidente Consiglio comunale Messina), Carmelo Galipò, Massimo Raneri (consigliere comunale di Gaggi), Maurizio Ruggeri (sindaco di Piraino). Il secondo coordinato da Angela Bottari è costituito da Alessia Coledi, Antonina D’Agati, Rosanna Fichera, Laura Giuffrida, Lucia Tarro Celi, Eleonora Maffei , Antonella Russo, Antonella Prudenti.