Barcellona, ventiduenne arrestato: dovrà scontare tre anni e dieci mesi

- Cronaca, In evidenza

I carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato un 22enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione per espiazione pena agli arresti domiciliari emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Messina.

Il ragazzo, già noto alle Forze dell’Ordine, dovrà scontare una condanna definitiva a 3 anni e 10 mesi di reclusione. Un cumulo di sentenze perché riconosciuto responsabile dei reati di lesioni personali e omissione di soccorso per fatti commessi tra il 2014 e il 2018 a Barcellona e accertati dai carabinieri.

Il ventiduenne, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione per l’espiazione della pena.