Assoimprese eoliana accolta dal Consiglio Comunale di Lipari

- Attualità, Cronaca

Ieri, 22 Maggio 2020, la richiesta di Assoimprese p stata accolta dal Consiglio Comunale del comune di Lipari che ha ricevuto i vertici associativi, i quali hanno esposto i problemi socio-economici dell’intera comunità Eoliana, emersi a seguito dell’emergenza sanitaria causata da Covid-19.

I punti e le richieste, insieme alle proposte sono state di seguito riassunto attraverso una nota stampa. Assomimprese vorrebbe che le istituzioni preposte si adoperino al fine di:

  1. Prevedere un protocollo sanitario ai porti di ingresso per le Isole Eolie non troppo rigido, ma al contempo necessario: controllo della temperatura, autocertificazione in cui si attesta di non aver avuto sintomi covid-19 nelle ultime 72 ore e di non avere contatti con soggetti infetti.
  2. Chiedere all’Amministrazione di prevedere per la stagione estiva una struttura idonea per i soggetti che presentano sintomi.
  3. Sollecitare tavolo tecnico con rappresentanti delle Associazione del  territorio.
  4. Proporre all’Amministrazione una massiccia campagna promozionale a livello nazionale per pubblicizzare le Isole Eolie come destinazione per le prossime vacanze estive;  riducendo il biglietto dei trasporti per tutti al 50% oppure la riduzione del biglietto del 50% solo per i siciliani dal giovedì alla domenica che soggiornano minimo due notti nei mesi di giugno luglio settembre ottobre.
  5. Preparare il territorio per l’inizio della stagione turistica: pulizia spiagge, pulizia sentieri, arredo urbano  etc
  6. Predisporre il servizio di vigilanza con assistente bagnanti per le spiagge libere, come già previsto da leggi nazionali.
  7. Concedere più suolo pubblico alle aziende richiedenti attivando procedure snelle con istruttorie semplificate.
  8. Facciamo presente che da un sondaggio effettuato tra i nostri associati alcune attività che hanno aperto i battenti lamentano che ad oggi sia antieconomico rimanere aperti.