Fratelli d’Italia sulle amministrative non accetta imposizioni, ma cerca la condivisione

- Provincia

La deputata nazionale di Fratelli d’Italia Ella Bucalo e la capogruppo all’Ars Elvira Amata prendono ufficialmente posizione, nella campagna elettorale che, nei prossimi mesi, porterà Milazzo ad avere nuovo Sindaco e Consiglio Comunale. “L’obiettivo sostanziale di Fratelli d’Italia è la realizzazione di un programma ampio e risolutivo. Milazzo ha bisogno di risposte univoche su turismo, terziario, ambiente e valorizzazione del territorio. Ma anche di una seria politica in grado di assicurare risposte concrete alla grande richiesta di lavoro dei giovani, oggi costretti a lasciare questa splendida Terra. In definitiva, è indispensabile realizzare una programmazione sociale a medio-lungo termine, capace di rispondere ai bisogni di oggi e anticipare quelli di domani”.

Le due rappresentanti sul territorio del partito della Meloni, dopo la rottura con l’on. Antonio Catalfamo, passato alla Lega, chiedono di evitare corse in avanti né tanto meno imposizioni. “Fratelli d’Italia, parte fondamentale della coalizione di centrodestra, intende coinvolgere, condividere e proporre ai cittadini di Milazzo, un programma serio, efficace ed in grado di aggregare. Ad oggi non c’è stata alcuna riunione tra le varie componenti del raggruppamento, riteniamo pertanto che ognuno parli a titolo personale. A nostro avviso, il nome del candidato che ovviamente non potrà prescinde da uno stretto rapporto con il territorio, arriverà solamente dopo aver ascoltato i pareri di tutte le parti interessate. Imprescindibile ovviamente, resta la collegialità delle decisioni: è nostra intenzione incontrare, ascoltare e coinvolgere associazioni e organizzazioni, la società civile, i giovani e gli anziani, l’imprenditoria ed i commercianti”.