lega sicilia

Arriva la conferma, Antonio Catalfamo è il capogruppo della Lega all’ARS

- Politica, In evidenza

E’ stata sancita oggi a Palermo la nascita del gruppo della Lega all’Assemblea Regionale Siciliana, di cui sarà capogruppo il deputato barcellonese Antonio Catalfamo. Oltre all’ex esponente di Fratelli d’Italia ne fanno parte i deputati regionali Orazio Ragusa, Giovanni Bulla e Marianna Caronia-

“E’ certamente un momento di grande soddisfazione – afferma il Sen. Stefano Candiani, commissario regionale della Lega – e questo risultato è il frutto di un lavoro fattivo e sinergico con Nino Minardo, che ha avuto il ruolo cardine in questa fase di sviluppo della Lega nell’isola. In questo modo abbiamo raggiunto l’obiettivo di rafforzare l’azione politica del centrodestra in Sicilia. Da oggi vogliamo essere stimolo al Governo regionale con tutta una serie di proposte. Le priorità, sono le infrastrutture e, con esse, i fondi strutturali per dare alla Sicilia, per anni soffocata da inerzia e superficialità, quanto ha diritto di avere. Lavoreremo per dare risposte agli imprenditori agricoli e a tutti i settori legati all’agricoltura e all’economia. Punteremo sull’autonomia differenziata come opportunità per la Sicilia, sulla continuità territoriale come diritto e non come elemosina e sulla sburocratizzazione che in Sicilia è un problema sentito e che blocca l’economia dell’Isola. Tanti temi da affrontare saranno approfonditi e meglio spiegati nel corso di una prossima grande assemblea regionale del partito alla presenza del nostro leader, Matteo Salvini. Siamo contenti per la nascita del gruppo della Lega al Parlamento siciliano. Si tratta di un gruppo unito e motivato, composto da persone che hanno rilevanti esperienze istituzionali nei loro territori e in Assemblea. Il nostro impegno: dare risposte serie e concrete, alle domande dei Siciliani!”

“Voglio ringraziare Matteo Salvini per la fiducia, il senatore Candiani, i colleghi di gruppo e la dirigenza della Lega. Sono felice di far parte di questa squadra – dichiara Antonio Catalfamo, capogruppo del primo gruppo parlamentare leghista all’Assemblea Regionale Siciliana – e soprattutto che sia stato apprezzato il nostro lavoro di questi anni all’insegna della produzione normativa. Continueremo su questa strada, ascoltando i cittadini e le loro esigenze, portando il nostro progetto politico all’attenzione del prossimo governo nazionale a guida leghista”.

Sulla scelta di lasciare Fratelli d’Italia, Catalfamo precisa: “Trovo entusiasmo nel munire finalmente di dirigenza siciliana il primo partito d’Italia, entusiasmo che avevamo perso per atteggiamenti e condotte che, giuste o sbagliate che fossero, all’interno di fdi erano antitetiche rispetto al nostro modo di intendere la collaborazione all’interno di un partito. Auguro cmq a fdi i migliori successi e ringrazio per il lavoro fin qui svolto.