Terme Vigliatore, definito il programma di eventi natalizi

- Attualità, Musica e Spettacoli
clicca e leggi il programma

E’ stato definito il programma delle festività natalizie del comune “dei fiori e delle terme”. Il sindaco Domenico Munafò, continuando sulla strada intrapresa per le manifestazioni estive che hanno avuto un buon successo, di concerto con l’assessore Anna Elisa Imbesi, ha riunito qualche settimana fa attorno ad un tavolo tutte le associazioni presenti sul territorio comunale ed insieme, dimostrando che a voglia di socializzare e crescere del paese non solo utopia, ed insieme hanno stilato il seguente programma. Si comincia domani alle ore 17 a San Biagio con “il natale che vorrei”. Marcia dei Babbo Natale per le vie del paese con finale in piazza Imperatore per l’accensione dell’albero di Natale a cura del comitato parrocchiale San Biagio. Domenica 8 l’appuntamento è in piazza municipio a Terme con la manifestazione “Accendi l’albero 2019”. A seguire concerto di zampogne a cura della Polisportiva Onda Azzurra di Domenico Catalfamo. A seguire un babbo natale speciale distribuirà doni ai bambini e a curare tutto sono i componenti dello SPRAR locale. Il 15 dicembre, in piazza municipio a Terme, alle ore 10, raduno Ferrari a cura della scuderia Ferrari Club Acquedolci. Alle 16, nella stessa piazza, “babbo natale in moto” a cura della Longano Bykers. Sabato 21 all’Hotel “Il gabbiano”, pranzo di solidarietà dello SPRAR con la collaborazione dell’associazione “Vivere a colori” e con il patrocinio del comune. A seguire mega tombolata di natale. Domenica 22 alle 18 in piazza a Vigliatore, a cura del movimento “cinquesei” del presidente Nino Chiofalo,”Babbo Natale in piazza” con una sorpresa in programma.  Allo stesso orario in piazza a San Biagio, nella locale chiesa:”aspettando natale”- “banco solidale” e “giochi a sorteggio” con la ovvia presenza di babbo natale il tutto a cura del comitato parrocchiale San Biagio. Alle ore 20, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie “concerto di natalke dell’Associazione bandistica Giuseppe Verdi” di Terme Vigliatore diretta dal maestro Davide Capone e premiazione dei vincitori del concorso “presepi” organizzato dalla Pro Loco. Il 25,26 e 29, dalle ore 18 in via maceo, XII edizione del presepe vivente a cura dell’associazione “La Zagara”. Il 27 presso il ristorante “Manuja”, in occasione della ricorrenza del I anno di attività dell’associazione “Gianluca Quartodecimo-Vivere a colori”, serata all’insegna del divertimento e della solidarietà.  Sabato 28 ore 16, piazza municipio, “laboratorio degli Elfi- Truccabimbi ed intrattenimento” A cura del “servizio civile  universale”.Domenica 29, invece,  alle ore 20 nella chiesa Santa Maria delle Grazie di via del mare, concerto di natale della corale polifonica “dulcis harmonia” diretta dal maestro Antonella La Torre. Nei giorni 1-5 e 6 gennaio del nuovo anno, ancora “il presepe vivente” a cura dell’Associazione La Zagara. Nei giorni 2 e 3, alle ore 10,00,presso la sede del “centro sociale” di via del mare,55 a Terme, “laboratorio per i più piccoli” a cura del servizio civile universale. Sabato 4 alle ore 16, nei locali della scuola media “Galileo Galilei” a Terme, pomeriggio interamente dedicato ai bambini e cureranno il tutto i ragazzi del Servizio Civile Universale. Si concluderà tutto il programma giorno 5 a San Biagio. Alle ore 17 a San Biagio con il “tombolone della befana” a cura della Pro Loco e dell’Associazione Cinquesei. Alle 20,30 , a cura del Comitato Parrocchiale San Biagio”, “accogliamo l’anno nuovo”- Le befane  marceranno per le vie del paese  ed alla fine accenderanno un ceppo di natale in piazza Augusto accompagnando il tutto con la tradizionale musica natalizia.