Barcellona, gli eventi del week-end tra ricordi, cultura ed impegno sociale

- Senza categoria, Eventi in città, In evidenza

Vi proponiamo alcuni degli eventi in programma a Barcellona Pozzo di Gotto, tra quelli segnalati alla redazione di 24live.

Sarà ricordato domani il Carabiniere Scelto Pantaleo La Spada, caduto in servizio il 24 settembre del 1985, durante una rapina alla gioielleria Alesci di via Garibaldi. Alle 11 è prevista la santa messa presso la Basilica di San Sebastiano ed a seguire si muoverà un corteo fino alla lapide in ricordo del carabiniere, posizionato sul parete dell’ex Monte di Pietà di via Garibaldi alla presenza delle Autorità Civili e Militari.

Di pomeriggio alle 17 nel piazzale ubicato all’incrocio tra Via Statale Sant’Antonino e la Via Medici, sarà inaugurata la targa dedicata a Graziella Recupero, giovane donna barcellonese, vittima di femminicidio a soli 19 anni il 26 giugno di 63 anni fa. Dopo i saluti istituzionali, con la presenza dell’assessore ai servizi demografici Antonio Raimondo, ci sarà la svelatura e la benedizione della targa è stata donata dal Lions Club Barcellona Pozzo di Gotto.

Il Network delle associazioni culturali barcellonesi intorno alle 18, propone una passeggiata sociale, denominata “Quattru passi ‘nte stritti”. Sarà un modo per riscoprire alcuni scorci della tradizione barcellonese, con gli interventi dei rappresentanti delle diverse associazioni che costituiscono il network.

Al Museo Epicentro di Barcellona Pozzo di Gotto domenica 29 dalle 10 alle 22 i saloni espositivi saranno aperti in occasione della III Giornata Nazionale dei Piccoli Musei. Si potrà ammirare con ingresso gratuito la collezione d’arte contemporanea su mattonelle nella frazione di Gala.

Sempre domenica alle 17.30 l’auditorium del parco maggiore La Rosa ospiterà un evento sulla celebrazione delle diversità culturali con la presentazione del libro di Santo Crisafulli “Versi e Colori – Lost in foreign land”. Dopo i saluti dell’attore e regista Giuseppe Pollicina, interverrà il prof. Alfredo Petralia e dopo i saluti istituzionali, sarà il momento delle riflessione dell’autore, con le letture affidate a Santo Crisafulli, Cinzia Livoti, Melinda Livoti e Cettina Aliquò. Sono previsti gli interventi musicali del mezzosoprano Silvia Pianezzola e del m° Giuseppe De Luca al clarinetto.

Per segnalare gli eventi potete inviare un messaggio o la locandina al numero whatsapp 3294285511 o un messaggio alla mail 24live.it@gmail.com