Il Network culturale propone “Quattru passi ‘nte stritti” di Barcellona

- Cultura, Eventi in città

Il Network delle associazioni culturali barcellonesi propone una passeggiata sociale, denominata “Quattru passi ‘nte stritti”, che si terrà sabato 28 settembre, intorno alle 18. Sarà un modo per riscoprire alcuni scorci della tradizione barcellonese.

Il raduno è previsto nelle due società operaie di via Garibaldi da dove i partecipanti inizieranno un percorso per i vicoli del centro in cui sono già state posizionate le mattonelle del progetto “Adotta un vicolo”. Si inizia du strittu da “Palumbedda”, dove Luigi Lo Giudice leggerà il testo di Nello Cassata “U Brigghiu”. Il testo di Filippo Rossitto sarà letto da Paola Gemelli nella “Strata da Piscaria”, mentre lo “Strittu di ddu funtani” sarà il contesto in cui verrà letto, da parte di Kleida Vukai, il brano dedicato alle due fontane di Sandro Manganaro. Proprio davanti alla casa dove è nato Giuseppe Cavallaro, ‘nto stritti di carrozzi” Pippo Giunta leggerà un testo sull’architetto che progettò il centro di Barcellona. E’ prevista la presenza da “lapa chi rusti” nell’area dello “Strittu di ddu funtani” all’angolo con via Umberto I.