L’Igea guarda all’insidiosa trasferta di Merì. Paludetti: “Sarà una gara spigolosa”

- Calcio, Attualità, Sport

L’Igea ha archiviato la vittoria all’esordio con la Stefanese e punta al prossimo impegno, l’insidiosa trasferta di Merì, in programma sabato 21 settembre alle 15.30

Per iniziare a presentare la gara, la società attraverso i social network ha diffuso le dichiarazioni dell’attaccante Marco Paludetti, autore di uno dei quattro gol nella prima gara di campionato: “Era importante per me trovare subito la via della rete, ma ovviamente ciò che contava di più era la vittoria della squadra. È stata una partita inizialmente bloccata, con gli avversari che pensavano a difendersi- Una volta sbloccato il risultato, la partita è stata in discesa e non ha avuto più storia. A Merì affronteremo una buona squadra che si è rafforzata in tutti i reparti e che in attacco ha un giocatore come Brigandì, attaccante da tenere d’occhio che è stato mio compagno di squadra nel Camaro. Mi aspetto una partita spigolosa, su un terreno di gioco che per noi non sarà l’ideale. Dovremo fare di necessità virtù, senza farci prendere dalla frenesia di sbloccare il risultato, nella consapevolezza che alla lunga la nostra qualità ci darà ragione”.