Mish Mash Festival, grandi numeri per la prima serata

- Provincia, Musica e Spettacoli

Serata splendida per l’esordio del Mish Mash Festival. Centinai di ragazzi in fila già dal prima pomeriggio, per non lasciarsi scappare la prima fila di fronte a quel palco che avrebbe poi ospitato gli attesissimi artisti: Pinguini Tattici Nucleari e Rovere hanno portato al primo soldout al festival milazzese, i cui conti finali dicono: duemila paganti, circa cento volontari, duecento collaboratori e più di cinquanta giornalisti accorsi a quello che è ormai diventato un punto di riferimento per la musica dal vivo in Italia.

Un ottimo riscontro hanno ricevuto anche i live di Pippo Sowlo, Splendore, la selezione musicale dei catanesi di Fico, e le installazioni di La Spada e Carmelo Isgrò, legate al tema della plastica, grandissima assente del festival: gli organizzatori sono riusciti a farne a meno, affidandosi per l’acqua alle bottigliette Sant’Anna realizzate totalmente in materiale compostabile.

Grandissima attesa per le prossime due serate: Nitro, Eugenio in Via di Gioia, Nada stanno per arrivare in città, l’attesa è palpabile.