Sua maestà la cipolla

- Delizie e Sapori

Bulbo appartenente alla famiglia delle Liliaceae, l’Allium cepa: questo è il suo nome botanico della cipolla che si divide con l’aglio il ruolo di elemento fondamentale per la preparazione di salse, sughi e soffritti, oltre ad avere grande spazio nelle ricette della tradizione gastronomica regionale.

Ripiena, gratinata, arrostita, stufata, ridotta a zuppe sono solo alcuni tra i tanti modi di utilizzarla, ma è a crudo che riesce a dare il massimo quando ad esempio la usiamo per insaporire grossi pomodori succosi e maturi, che conditi con un filo d’olio evo danno vita ad una insalata semplice e genuina, oltre che nutriente e completa, se consideriamo il pane da inzupparci dentro.

Per quanto riguarda la cottura questo bulbo come l’aglio ha bisogno di tempi lunghi che degraderanno i composti solforati che contengono e ciò renderà più dolce ed apprezzabile questo prezioso alimento.

La ricetta: Cipolle gratinate

Sbucciate e tagliate a fette delle grosse cipolle e adagiatele in una pirofila con un po’ d’acqua e olio evo.

Cuocete in forno a 180° per 10 minuti, quindi spolverate pangrattato e pecorino grattugiato, ultimando la cottura fino ad avvenuta doratura.