L’ex Assessore Ilenia Torre ringrazia l’Arch. Andrea Cristelli per il lavoro svolto come esperto

- Attualità, Cultura, Politica

Con un’articolata nota diffusa a mezzo stampa, l’ex Assessore Ilenia Torre ci tiene a ringraziare l’Arch. Andrea Cristelli, esperto dell’Amministrazione Materia sino al 23 Aprile scorso, per il significativo impegno profuso gratuitamente e continuativamente per tre anni e mezzo a favore della Città di Barcellona Pozzo di Gotto.

Nella qualità di ex Amministratrice del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto – scrive l’Avv. Ilenia Torre, ex assessore alla Pubblica Istruzione e alle Pari Opportunità – sento il dovere di ringraziare l’Architetto Andrea Cristelli, per il supporto costante e concreto prestato a titolo gratuito a servizio della nostra Città. Ho avuto il piacere di collaborare per tre anni e mezzo in maniera proficua con l’Arch. Cristelli, che ha rivestito la carica di esperto dell’attuale Amministrazione sino al 23 Aprile scorso, data di scadenza del Suo mandato, che non è più stato rinnovato. Certamente,  – continua la Torre – ha rappresentato una figura di spicco sulla quale l’Amministrazione Materia ha potuto fare riferimento per concretizzare progetti culturali di alto profilo. Personalmente, nella qualità di ex Assessore alla Cultura, ho avuto il privilegio di lavorarci, gomito a gomito, continuativamente, ed è per tale motivo che sento il dovere di esprimere pubblicamente la mia riconoscenza per la Sua azione, che si è sempre concretizzata “dietro le quinte”, ma che ha condotto a risultati importanti per la nostra Città. Dunque, grazie ad Andrea Cristelli per avere spesso contribuito a curare l’istruttoria e la fase di progettazione di bandi al fine di reperire risorse nel settore Cultura, nonchè per avere supportato le attività dell’Ufficio Europa.”

Il “Grazie” dell’ex assessore è per aver fatto sì che “per la prima volta la Città di Barcellona Pozzo di Gotto fosse ufficialmente inserita dalla Regione Sicilia tra i luoghi della cultura e dell’arte contemporanea con due percorsi ideati e presentati agli organi preposti proprio dall’Architetto, ciò è stato determinante per ottenere l’ammissione a finanziamento di due ambiziosi progetti di riqualificazione integrale del Villino Liberty che presto avranno seguito.”

Il grazie è passato anche dalla capacità di Cristelli di aver acceso i riflettori sulle realtà museali locali, presentando apposite schede progettuali, oggi in corso di valutazione, alla Regione Sicilia; per avere creato una rete di rapporti con tutte le Istituzioni scolastiche cittadine che hanno garantito l’avvio di iniziative che hanno visto protagonisti i bimbi della nostra Città in percorsi didattici su varie materie, anche attraverso la creazione di laboratori partecipati scuola/città – territorio/musei; per avere curato i rapporti istituzionali tra il Comune, il Mibact, l’Assessorato regionale alla Cultura, la Soprintendenza dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, l’UTE, le Università pubbliche, le Associazioni culturali e le Biblioteche comunali che negli ultimi tre anni hanno ottenuto significativi finanziamenti che ne hanno consentito sia l’ampliamento, sia il miglioramento dell’offerta formativa grazie all’acquisto di nuovo materiale librario ed informatico ed alla creazione di nuove sezioni, il tutto a costo zero per il Comune.

Ancora grazie ad Andrea Cristelli – ha ribadito Ilenia Torre – per aver fatto rivivere il Fondo didattico “Fausta Squatriti”, ritrovato abbandonato in un vecchio ripostiglio e oggi collocato in maniera permanente al Palazzo dell’ex Monte di Pietà, a seguito di un lavoro minuzioso, durato mesi, di digitalizzazione, catalogazione, documentazione e schedatura delle 48 opere oggi in mostra permanente. E come dimenticare – continua l’ex assessore – il progetto “Obiettivo Expo”, che ha visto protagonista Barcellona Pozzo di Gotto ad Expo nell’Ottobre del 2015, pochi mesi dopo l’insediamento dell’attuale Amministrazione, con un lavoro coordinato da numerosi artisti cittadini e realizzato da oltre 500 bambini di tutte le scuole cittadine? Ed ancora, Andrea Cristelli ha sempre messo a servizio dell’Ente le sue competenze in ambito grafico, fornendo un costante supporto nella realizzazione del materiale pubblicitario relativo ai molteplici eventi promossi direttamente dagli Assessorati Cultura e pubblica istruzione; ha curato personalmente l’allestimento di numerose mostre e l’organizzazione di importanti Convegni e seminari che hanno coinvolto la cittadinanza, fornendo, altresì, un significativo sostegno a numerosi uffici dell’Ente. L’elenco potrebbe davvero continuare a lungo, ma rischierebbe comunque di non essere esaustivo, perché davvero molteplici e ad ampio raggio sono state le attività coordinate dall’ex esperto dell’Amministrazione. A Lui il simbolico ma prezioso riconoscimento morale per l’assiduità di un’attività che ha già dato i primi frutti ma che ha, nel contempo, gettato le basi perché altri, ed ancor più ambiziosi, possano essere i risultati che la Città potrà conseguire grazie all’attività “di semina” che l’Architetto ha lasciato in itinere. E da ultimo, ma non per ultimo, un grandissimo in bocca al lupo ad Andrea Cristelli per il proseguo della Sua attività professionale, con l’augurio di nuovi traguardi e successi professionali.