La FIDAPA sezione di Barcellona celebra la tradizionale “Cerimonia delle candele” 2019

- Associazioni in città, Attualità

Anche quest’anno la Sezione FIDAPA di Barcellona P.G. ha celebrato, come prevede lo statuto della BPW International, la rituale Cerimonia delle candele, svoltasi sabato 9 febbraio 2019. Una suggestiva atmosfera ha accolto questo importante evento associativo che ha coinvolto le socie e gli ospiti in una celebrazione gioiosa ed al contempo elegante. Tra gli ospiti, oltre alla presenza dell’Assessore alla Cultura ed alle Pari opportunità del Comune di Barcellona, l’avv. Angelita Pino, particolarmente gradita è stata la presenza delle autorità fidapine, Cettina Corallo, presidente distrettuale, e Giuseppina Seidita, tesoriera internazionale. Erano presenti, numerose, anche le componenti del Comitato di Presidenza distrettuale, alcune Presidenti delle altre sez. Fidapa della provincia di Messina, nonchè Presidenti di Associazioni e club service operanti sul territorio. La manifestazione si è aperta con i consueti inni, quindi la presidente della sezione, Ilaria Cammaroto, dopo i saluti di rito, ha rivolto parole di apprezzamento nei confronti del Direttivo, con cui condivide l’ideazione e la realizzazione dei progetti e delle numerose iniziative messe in atto. La Cammaroto, al suo secondo anno di presidenza, ha sottolineato dunque l’importanza della cerimonia, considerata uno dei momenti più significativi della vita associativa della FIDAPA. “E’ il momento in cui rinnoviamo il nostro impegno nel promuovere quei valori che stanno alla base del nostro credo associativo: impegno per il sostegno, l’incoraggiamento e l’avanzamento delle donne in tutti gli ambiti, professionale, economico, artistico , sociale, familiare; lotta alla violenza di genere; contrasto a tutte le forme di discriminazione nei confronti delle donne, che di fatto ne impediscono la libertà e la piena realizzazione; impegno per la creazione di una rete di solidarietà al femminile che funga da supporto alle donne a tutti i livelli”- con queste parole Ilaria Cammaroto ha sintetizzato la mission di questa organizzazione vigorosa, dinamica e internazionale, continuando- ma è anche il momento in cui rinnoviamo con orgoglio il nostro senso di appartenenza alla FidapaBpW ed idealmente ci uniamo, nel comune sentire, a tutte le socie appartenenti alla Federazione presenti in 90 paesi dei 5 continenti. Agganciandosi alla storia della Fidapa, poi ha rammentato che le candele, protagoniste della cerimonia, simboleggiano l’abbraccio ideale alle donne di tutti i Paesi del mondo accomunate dagli stessi ideali. Così come nel ’42, anno di nascita della Cerimonia delle candele, quel gesto simbolico rappresentava i Paesi liberi dal conflitto, simbolo della speranza di pace tra i popoli, ogni anno questa tradizione perpetua “la speranza di un un vero e sostanziale cambiamento della condizione delle donne, finalmente libere di vivere, di agire, di studiare, di lavorare e di veder riconosciuti e rispettati i loro diritti”. Nel porgere i saluti la Presidente si è dichiarata orgogliosa di accogliere il primo nucleo delle “socie young”, che sono così entrate ufficialmente nell’Associazione, tra le quali ha ricordato la nipote della 1° Presidente e fondatrice, la Prof.ssa Filomena Spinnato Parlagreco. L’intervento di Ilaria Cammaroto si è concluso con un messaggio di speranza e di ottimismo per l’azione quotidiana svolta nel mondo dalle donne fidapine  che con il loro agire tendono a “Squarciare il velo di oscurità, rappresentato dall’ingiustizia, dall’ignoranza, dalla violenza e dalla sopraffazione”. La serata si è prolungata con una cena ricca di prelibate pietanze che ha consentito a tutte di stare insieme in armonia.

fidapa cerimonia delle candele 2019

fidapa cerimonia delle candele 2019-3

fidapa cerimonia delle candele 2019-2