L'Istituto comprensivo di Terme Vigliatore ospita 16 studenti stranieri

- Terme Vigliatore, Attualità, Provincia

Sedici ragazzi provenienti da Inghilterra, Polonia, Grecia e Turchia sono stati accolti questa mattina nell’aula consiliare del Comune nell’ambito di Eurobook Buddies, progetto europeo di scambio culturale che vede tra i promotori l’Istituto comprensivo di Terme Vigliatore. Inserito nel programma Erasmus +, Eurobook Buddies si propone di sviluppare competenze linguistiche – in inglese – attraverso la creazione di libri cartacei e digitali. Il progetto, avviato nel 2014, vede coinvolte 5 scuole di altrettanti Paesi europei: oltre all’Istituto comprensivo di Terme, il St. Vincent’s Catholic Primary School di Birmingham (Inghilterra) e le scuole di pari grado di Torun (Polonia), Heraklion (Grecia) e Nevsehir (Turchia). Nei prossimi cinque giorni, i 16 giovani ospiti coinvolti nell’iniziativa parteciperanno a un laboratorio didattico per imparare a realizzare libri pop up, 3d e origami. Previste anche attività sportive ed escursioni guidate al Castello di Milazzo, Tindari, Marinello e Taormina. Alla cerimonia di accoglienza hanno partecipato, tra gli altri, il dirigente scolastico, Enrica Marano, il vicesindaco Tonino Giambò e gli assessori Domenico Genovese e Florinda Duci. All’esterno, in piazza Municipio, bambini e ragazzi dell’Istituto comprensivo – coordinati dagli insegnanti – hanno realizzato una coreografia e cantato l’inno nazionale. Terme Vigliatore è la quarta tappa di Eurobook Buddies. Il prossimo appuntamento si terrà in Grecia, ad aprile, e come nelle precedenti uscite vedrà la partecipazione di una delegazione di docenti e alunni dell’Ic. A maggio trasferta conclusiva a Birmingham, città coordinatrice del progetto.
erasmus terme 2
 
erasmus terme 3

 

 

 

 

FLACCOMIO GIF